Profiloplastica

La profiloplastica consiste nell’intervento di chirurgia plastica di modifica del profilo del viso. In particolare si fa riferimento alla plastica del mento (mentoplastica) e/o degli zigomi (malaroplastica) mediante protesi. Il profilo, infatti, è costituito dal rapporto tra fronte, naso e mento: se il mento è sfuggente anche un naso di dimensioni poco superiori alla norma…

LIFTING DEL LABBRO (LIP LIFT)

Il lip lift (o lifting del labbro) è un intervento di chirurgia plastica che consente di sollevare il labbro superiore, determinando una maggiore esposizione degli incisivi, in corrispondenza dell’arco di Cupido del vermiglio, mediante asportazione di una losanga cutanea. A seconda di dove venga eseguita l’incisione, può essere di tipo diretto (lungo il bordo del…

otoplastica-chirurgia-plastica-latina-medicina-estetica

OTOPLASTICA

L’otoplastica è il trattamento chirurgico delle malformazioni e deformità dei padiglioni auricolari. La più comune e diffusa alterazione malformativa è rappresentata dalle orecchie ad ansa, comunemente detta “orecchie a sventola”, la cui caratteristica più precipua è costituita dal maggior distacco del padiglione dalla testa (mastoide). Suddetta anomalia è legata o alla presenza di un’ipertrofia della…

lifting-viso-chirurgo-plastico

LIFTING DEL VISO

Il lifting del viso consiste nel ringiovanimento chirurgico del volto mediante riposizionamento e riarrangiamento dei tessuti (cute, tessuto adiposo, muscoli). Quando? Il lifting del volto è un intervento riservato a quei/quelle pazienti con marcato rilassamento cutaneo-sottocutaneo, generalmente a partire dai 50-60 anni. In cosa consiste? Il lifting del viso è una procedura che mira ad…

rinoplastica-chirurgia-plastica

RINOPLASTICA

Consiste nell’intervento di rimodellamento del naso. Se associato a procedure sul setto, si parla di Rinosettoplastica. È uno degli interventi più richiesti ed eseguiti al mondo. Il naso è una struttura complessa, costituita da ossa, cartilagine, mucosa, muscolo, cute. E’ situato al centro del viso ed è pertanto un’unità estetico-funzionale di primaria importanza e rilevanza…

lifting-sopracciglio-chirurgia-plastica

LIFTING DEL SOPRACCIGLIO

Consiste nell’asportazione di una losanga cutanea adiacente ai follicoli piliferi superiori del sopracciglio. Consente di rendere lo sguardo più vivo e può essere utilizzato anche preliminarmente ad una blefaroplastica superiore.

blefaroplastica-inferiore-chirurgia-plastica

BLEFAROPLASTICA INFERIORE

Tecnica chirurgica che prevede la rimozione di un eventuale eccesso cutaneo e rimodellamento delle borse adipose. Queste ultime, un tempo sempre asportate, in accordo con le più moderne tecniche operatorie che mirano al ringiovanimento dell’intera regione orbitaria, si tende a riposizionarle in maniera tale da mascherare un solco lacrimale (“tear through”) pronunciato. Ciò contribuisce a…

blefaroplastica-superiore-chirurgia-plastica

BLEFAROPLASTICA SUPERIORE

Sulla base di un disegno preoperatorio si procede ad asportare l’eccesso cutaneo della palpebra e, qualora sia necessario, si effettua una riduzione e rimodellamento delle borse adipose erniate. In presenza di un occhio scavato ma con eccesso cutaneo, si procede alla rimozione della sola pelle e, in accordo con le più moderne tecniche operatorie, al…

blefaroplastica-chirurgia-plastica

BLEFAROPLASTICA

La Blefaroplastica si riferisce all’intervento di chirurgia plastica in cui si asporta cute e le cosiddette borse adipose. Costituisce uno degli interventi più richiesti ed eseguiti nel mondo. Nello specifico si distingue in Blefaroplastica superiore e Blefaroplastica Inferiore, in base alla palpebra oggetto del trattamento.