mastoplastica-riduttiva

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

Intervento chirurgico di riduzione volumetrica del seno. Viene destinato a coloro che presentano notevoli volumi mammari, spesso tali da pregiudicarne le normali attività o obbligare la paziente a posture scorrette. Consiste nella rimozione di cute in eccesso e parte della ghiandola mammaria.

mastopessi-chirurgia-plastica

MASTOPESSI (LIFTING o SOLLEVAMENTO DEL SENO)

In casi quali cali ponderali, lassità dei tessuti e gravidanza può verificarsi una discesa (ptosi) del seno, cui si può porre rimedio mediante un intervento di lifing: la mastopessi. L’intervento consiste nella rimozione della pelle in eccesso e nel rimodellamento della ghiandola mammaria. Qualora il seno apparisse anche con un aspetto particolarmente “svuotato”, o qualora…

protesi_tessuto_adiposo

Mastoplastica additiva: Protesi o tessuto adiposo? Cosa scegliere?

Dipende innanzitutto da quale volume si voglia raggiungere e da quale sia il volume di partenza del vostro seno. Gli innesti adiposi conferiscono una forma armonica al seno, dandone naturalezza e contorni più morbidi (effetto rigenerativo). Inoltre, consente un lieve/moderato aumento volumetrico (una taglia circa). Pertanto, qualora si volessero raggiungere volumi maggiori, si dovrebbe necessariamente…

mastoplastica_additiva_chirurgia_estetica

MASTOPLASTICA ADDITIVA

Con tale dicitura si intende l’aumento volumetrico del seno. È l’intervento più richiesto al mondo in chirurgia estetica femminile. È principalmente basato sull’inserimento di protesi in silicone, che vengono posizionate sopra (retroghiandolare) o sotto il muscolo grande pettorale (con vari gradi di copertura della protesi). In alcuni casi è possibile eseguire l’intervento utilizzando il proprio…